Menu
14 settembre 2008
NEWS
Home

L'Associazione

IL MUSEO
Uomini e pietre
Eventi
La Bottega dello Scalpellino
Comunicati Stampa 2007
Comunicati Stampa 2008
28 gennaio 2008
03 febbraio 2008
14 febbraio 2008
17 febbraio 2008
09 marzo 2008
17 marzo 2008
31 marzo 2008
11 aprile 2008
17 aprile 2008
16 maggio 2008
26 maggio 2008
02 giugno 2008
14 giugno 2008
29 giugno 2008
13 luglio 2008
27 luglio 2008
10 agosto 2008
14 settembre 2008
15 dicembre 2008
28 dicembre 2008
Comunicati Stampa 2009
Comunicati Stampa 2010
Comunicati Stampa 2011
Comunicati Stampa 2012
Comunicati Stampa 2014
Comunicati Stampa 2018
Contatti e indicazioni stradali
Link
Ringraziamenti
Attività
La Mariana
Motore di Ricerca
Cerca
Seguici su Facebook
 

Al via la seconda edizione della Camminight

Sabato 20 settembre camminata di beneficenza “tra le pietre e la luna”

 

Si terrà sabato 20 settembre a Castellavazzo la seconda edizione della Camminight, la passeggiata in notturna che permetterà di scoprire scorci inediti del territorio attorno al paese.

La prima edizione, tenutasi lo scorso 19 aprile, ha visto una partecipazione ben oltre le più rosee aspettative tanto che è stata subito messa in piedi l’organizzazione della seconda edizione.

Grazie alla collaborazione tra Comune di Castellavazzo, Gruppo Laebactes, Associazione Pietra e Scalpellini, Quei de la luna piena e del Gruppo Frazionale Olantreghe è stato ideato un tracciato di facile percorribilità, adatto anche alle famiglie o alle persone non particolarmente allenate.

La partenza avverrà alle ore 19.30 dal piazzale antistante il Museo della Pietra e degli Scalpellini, e verrà percorso un anello attraverso le vecchie cave, le mulattiere lastricate ed i boschi.

Spettacolare sarà il passaggio attraverso la Torre Triangolare della Gardona, la quale verrà illuminata con delle fiaccole, come per voler ricreare l’atmosfera medioevale che la vedeva punto di confine tra Bellunese e Cadore.

In questo luogo saranno illustrate ai presenti le vicende storiche che hanno caratterizzato nel corso dei secoli questo presidio difensivo, costituito anche da una dogana e da un muro fortificato lungo circa 2 chilometri, ancora visibile per molti tratti.

Circa a metà della passeggiata, presso la latteria di Olantreghe recentemente recuperata, gli escursionisti troveranno un veloce ristoro prima di riprendere il sentiero lastricato per Castellavazzo.

Giunti in prossimità del capoluogo, sotto la balza rocciosa che sostiene la chiesa, il Soccorso Alpino di Longarone sarà impegnato in una dimostrazione di soccorso in parete con tecniche alpinistiche, con tutto lo scenario suggestivamente illuminato dalle fotoelettriche.

Un ultimo modesto strappo porterà alla palestra comunale dove sarà offerta una pastasciutta a tutti i partecipanti.

La manifestazione, oltre che essere motivo di aggregazione e scoperta del territorio, rappresenterà un fattivo sostegno all’operato del Soccorso Alpino CNSAS della Stazione di Longarone, alla quale andrà il ricavato della serata che sarà impiegato per l’acquisto di attrezzature.

L’organizzazione consiglia ai partecipanti di attrezzarsi con scarponcini, torcia personale e bastoncini mentre, in caso di maltempo, la manifestazione sarà ovviamente annullata.

Continua pertanto con questa manifestazione la sinergia dei gruppi di volontariato impegnati nella riscoperta e valorizzazione delle peculiarità storiche di Castellavazzo, dimostrando che, anche al di fuori dei consueti contesti culturali e storici, vi sono moltissime occasioni di conoscenza e approfondimento.

Maggiori informazioni si possono richiedere attraverso il sito internet www.pietraescalpellini.it.



 
powered by Linea58 Smart Edition